Categorie
Business E-commerce Economia News

Tempo di saldi: 6 consigli per ottimi affari fino a marzo

Terminato il periodo natalizio, ecco subito ricominciare lo shopping sfrenato: la corsa ai saldi è appena partita e milioni di persone si riversano nei negozi e nei centri commerciali ma anche sul web a caccia delle migliori occasioni. È molto facile però farsi “prendere la mano” e spendere più del dovuto, con l’illusione di aver concluso degli ottimi affari. La spesa durante i saldi invernali rischia infatti di impattare significativamente sul bilancio familiare. Secondo le stime* oltre 9 milioni di famiglie effettueranno degli acquisti durante il periodo delle promozioni, spendendo in media 179 euro a famiglia, cifra che rischia di lievitare molto se non si attua una giusta strategia. 

Kruk, saldi, risparmio

Meglio quindi rinunciare ai primi acquisti dell’anno? Certo che no! I saldi possono essere un vero e proprio investimento per il bilancio annuale: comprando prodotti a prezzi ribassati infatti, si può risparmiare molto ed essere comunque soddisfatti. È importante però seguire alcuni piccoli accorgimenti per evitare di sbagliare. Da KRUK, società leader in Europa nella gestione del credito, arrivano 6 consigli utili per non perdere il gusto di fare compere, approfittando degli sconti in modo responsabile.

#1 Fissa un budget e stila una lista

Per evitare spese inutili, soprattutto quando si è circondati da mille occasioni, è importante definire fin da subito il budget a disposizione, questo ci permetterà di avere ben presente quanto possiamo permetterci di spendere, scongiurando gli eccessi.

Inoltre, è importante stilare una lista dei prodotti di cui abbiamo bisogno e che vogliamo assolutamente procurarci. È fondamentale infatti prendersi il giusto tempo e valutare attentamente ogni acquisto, per ovviare a compere superflue. In nostro aiuto arriva anche l’applicazione gratuita KRUK Planner, disponibile per Android e iOS e anche sul sito in versione Web. L’APP è un pratico strumento per calcolare tutte le spese e monitorare il proprio budget mensile, non solo durante il periodo dei saldi ma anche nel corso dell’anno.

#2 Conta fino a dieci

Apri l’armadio e prova a contare quanti capi hai abbandonato dagli scorsi saldi con ancora il cartellino del prezzo attaccato. Ne hai almeno un paio, vero? Non c’è niente di più controproducente di lasciarsi trascinare dall’euforia di una moltitudine di etichette scontate. È bene quindi evitare le spese folli, per non rischiare di comprare prodotti che resteranno inesorabilmente inutilizzati.

#3 Giro di ricognizione

Prima di partire con la corsa ai saldi, conviene ritagliarsi del tempo per un “giro di ricognizione” nei negozi che ci interessano. Questo è utile per avere un’idea più definita dei prodotti presenti negli store, per scovare le offerte migliori sui capi e fare un confronto tra i vari brand. Avere le idee chiare su tutti gli elementi – budget, negozi, sconti – è l’unico modo per riuscire a risparmiare veramente durante questo periodo.

#4 Occhio ai cartellini

A chi non è mai capitato di farsi abbagliare da uno sconto fin troppo esagerato? Nella fretta del momento, è facile sbagliare e fare poca attenzione ai cartellini dei capi che stiamo per acquistare. Per questo spesso non ci accorgiamo che alcuni negozi tendono a “gonfiare” il prezzo di partenza, applicando poi uno sconto più alto e dandoci l’illusione di avere tra le mani un’occasione da non perdere.

È bene ricordarsi di controllare attentamente i prezzi iniziali dei capi che vogliamo comprare, per assicurarci un vero risparmio. Un trucco può essere quello di controllare i prezzi online nella pagina ufficiale del brand magari appuntando i prezzi dei prodotti che desideriamo.

#5 Shopping online: attenzione alla spedizione

Per comodità, mancanza di tempo o semplice pigrizia, sempre più spesso ricorriamo allo shopping online, soprattutto in periodo di saldi. Anche il web però, se non usato correttamente, può nascondere delle insidie. Quando acquistiamo prodotti online, siamo spesso portati a focalizzare la nostra attenzione solamente sul prezzo dei capi che ci interessano, dimenticandoci di un dettaglio importante: le spese di spedizione! Non è raro infatti trovare siti internet che promettono grandi sconti, ma che applicano poi un aumento sull’invio. Attenzione quindi a questa voce, riportata solitamente alla fine dell’acquisto, per essere sicuri di non sforare il budget prefissato.

#6 Non solo abbigliamento

Spesso abbiniamo la parola “saldi” a “vestiti”, dimenticandoci che, in realtà, esistono tante altre occasioni di cui approfittare. Durante il periodo degli sconti invernali è possibile infatti imbattersi in molti altri prodotti a prezzi ribassati, per un risparmio a tutto tondo!

*Fonte: Studio O.N.F. 2020 – Osservatorio Nazionale Federconsumatori

Informazioni sul gruppo KRUK

Fondato a Breslavia nel 1998, il Gruppo KRUK è quotato sulla Borsa di Varsavia e sul mercato obbligazionario del Warsaw Stock Exchange. Il gruppo è composto da 14 società presenti in sette Paesi e impiega oltre 3.000 persone. Con una quota di mercato del 21 per cento in Polonia e del 38 per cento in Romania, KRUK è leader nel mercato della gestione del credito in Europa Centrale. A fine 2017 il Gruppo può contare su un valore nominale complessivo di circa 17 miliardi di euro in gestione, pari a oltre 6 milioni di clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.