Categorie
News

Roma, McDonald’s apre un nuovo ristorante. 30 i dipendenti

Stenos.it – Il nuovo ristorante McDonald’s di Roma, situato in Via Laurentina, 865, presso il Centro Commerciale Maximo Shopping Center, ha aperto i battenti oggi venerdì 27 novembre. Nel ristorante lavorano 30 persone.

Il nuovo locale è dotato di 150 posti a sedere ed è completo di McCafé, dove gustare un caffè di qualità e un’offerta varia di soft drink e prodotti da forno.  Nel ristorante sono presenti anche i chioschi digitali per l’ordine self-service.

Ai sensi del nuovo DPCM, in vigore dal 6 novembre, il McCafé e la sala saranno aperti tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00. All’interno sono garantite misure e procedure di sicurezza rigorose per assicurare la salute e il benessere di tutti i dipendenti, oltre alla tutela dei consumatori: segnaletica specifica, plexiglass alle casse, pulizia dei kiosk touch-screen ad ogni utilizzo, oltre a misure di sanificazione di sale e cucine, distanziamento dei tavoli e occupazione parziale dei posti a sedere per evitare i contatti tra clienti. Viene, inoltre, costantemente monitorato lo stato di salute dei dipendenti sempre provvisti di guanti e mascherine per il servizio dei clienti.

Al nuovo McDonald’s asporto assicurato

McDonald's

L’offerta del nuovo ristorante di Roma Laurentina è garantita anche attraverso il servizio di asporto, disponibile da lunedì a domenica, dalle 8:00 alle 22:00. Questo è disciplinato in modo rigoroso per garantire la sicurezza e la salute dei clienti e dei dipendenti. Gli ingressi nel ristorante sono contingentati e i prodotti vengono consegnati in modalità contactless dal personale. L’ordinazione può avvenire in autonomia ai kiosk, per i quali McDonald’s ha messo in atto procedure straordinarie di pulizia e igienizzazione, o in cassa.

Si aggiunge inoltre il servizio McDelivery, per cui è prevista anche in questo caso la consegna dell’ordine a domicilio senza contatto. Il servizio è disponibile 7 giorni su 7, dalle ore 8:00 alle ore 21:30.

Sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, McDonald’s ha affrontato la situazione con la massima attenzione e responsabilità, mettendo al primo posto la sicurezza e la salute dei propri 24.000 dipendenti in tutta Italia e dei suoi affezionati clienti.