Stenos

e-mail  stenos@stenos.it

Picture

SITO FONDATO NEL 2005 - Quest’anno si celebra il Decennale

 Home  Sommario  Speciali  Turismo  Moda  Aziende  Cultura  Badanti  Video  Storia  Notizie  Inchieste  Approfondimenti
Picture

Seguici su Twitter

LINK SITI AMICI

www.mediatorecivile.al tervista.org (mediatore a portata di click)

www.infostorianews.alt ervista.org (sito di Storia moderna)

www.israelpeople.alter vista.org (approfondimenti)

www.stelladelnord.it (sport, cultura)

www.parcotoscanini.alt ervista.org (Aprilia, Lt)

www.francoabruzzo.it (giornalisti)

www.enea.tv (servizi sul litorale romano)

Chiaro & Scuro... commenti pungenti

I video di stenos.it

- “Mata Hari, una Spia o una Vittima?”

- “6 Giugno 1944, il D-Day, lo Sbarco in Normandia”

- “Gianni Caproni, il padre dell’Aeronautica italiana”

La badante si prende cura amorevolmente di chi è anziano

È fuor di dubbio che prendersi cura di chi è stato colpito da una più o meno grave disabilità, oppure di una persona anziana come fa una badante, alla fine crea dei vincoli che sono di intensità enorme.

Non per nulla, il più delle volte tra la badante e l’assistito vi è anche la sofferenza comune per la mancanza di un legame affettivo parentale. Pur tuttavia la professionalità di una badante non consente di poter avere attimi di stacco, e non permette neppure di poter manifestare tali problematiche. Tutti questi sentimenti rimangono pertanto all’interno e non trovano uno sfogo.

La badante svolge una professione di particolare importanza e delicatezza, ove le questioni personali debbono essere dimenticate per dedicarsi alla persona che è da assistere. Nella sua attività le badanti, pur magari avendo delle discussioni, non possono certamente andarsene dalla casa sbattendo la porta.

Non è sempre così semplice prendersi cura di anziani che presentano particolari malattie, in special modo se sono disturbi mentali. Infatti, viste le condizioni è facile che si possano mettere ad inveire contro colei che l’assiste con pazienza e professionalità, come che si arrabbino trovando poi come sfogo la badante. Ma in virtù di quel solido legame che naturalmente si va a creare, a quella solidarietà collegiale, il tutto viene rapidamente dimenticato.

Potrà sembrare ai più un luogo comune, ma l’assistenza domiciliare di una persona anziana necessità di mille sfaccettature. Nonostante le possibili discussioni, in fondo, entrambi trascorrono molto più del tempo insieme di quello che viene ad essere trascorso con le reciproche famiglie. Alla fine si percorre un comune percorso. L’assistito si affeziona alla propria badante anche perché è l’unico essere umano che gli sta sempre accanto, che l’aiuta e lo sopporta per quello che è, senza alcun pregiudizio di sorta.

Sono tanti quindi i motivi e le ragioni per le quali nelle case di anziani e di persone non più autosufficienti vi sono sempre più badanti. Per trovare queste figure professionali, oggi come oggi, il mezzo più pratico è certamente internet. Infatti, sul web si possono trovare delle agenzie online specializzate e che offrono una completa assistenza a tutti quelli che sono alla ricerca di una brava e preparata badante.